Trasferta da favola per il rugby integrato

30 settembre 2019

Finalmente è successo. Dopo anni di impegnative trasferte per essere sempre presenti agli eventi organizzati dalla Rete Nazionale Rugby Integrato, anche la squadra degli Atipici Bari ha avuto l’occasione di ospitare in casa il proprio torneo, e non poteva esserci modo migliore di iniziare quella che speriamo diventi una tappa fissa per gli anni a venire. Data questa premessa, pare chiaro come la maggior parte delle squadre della Rete ce l’abbiano messa tutta per essere presenti alla manifestazione “Diritti in meta” svoltasi sabato 28 settembre. Le diverse realtà sparse su territorio nazionale del Rugby Integrato (oltre al Bellaria, gli Implaccabili dell’Unione Rugby Capitolina, il Collettivo Brancaleone di Sieci, i Bufali Rossi di Colorno, le Zebre Gialle di Treviso e una delegazione della neo nata squadra di Fano/Urbino) si sono date appuntamento al Centro Sportivo Di Cagno Abbrescia, dove gli è stata data la possibilità di pernottare per poter partecipare anche al convegno collegato al torneo. Infatti la mattina del sabato è stata dedicata al far conoscere i diversi progetti e le storie di sport e inclusione che stanno alla base della nascita della Rete, con la partecipazione anche del “nostro” Dott. Giorgio Corretti, il quale ha portato un intervento a quattro mani con il Dott. Mauro D’Alonzo. Si è poi dato spazio nel pomeriggio alla parte più corposa dell’evento, cioè il torneo che ci ha visto scendere in campo con ben 10 giocatori. Le partite hanno mostrato un livello di gioco inimmaginabile quattro anni fa quando il progetto di Rugby Integrato alla Bellaria prese vita. Questo rafforza ancora di più la consapevolezza che la strada è quella giusta da seguire e che il lavoro sia nella nostra società che nella Rete più in generale sta portando i suoi frutti. Il torneo si è concluso con una bellissima partita di Rugby a 15 dove tutte le squadre sono scese in campo mescolandosi, nello spirito dell’inclusione più assoluta. Crediamo che l’esperienza di Bari abbia ancora di più rafforzato il gruppo e ricaricato le pile per iniziare l’anno sportivo con il piede giusto. Concludiamo ringraziando gli amici degli Atipici per l’ospitalità come sempre fantastica e per averci riempito di panzerotti. Speriamo di vederci in campo il prima possibile.

SCEGLI LA CATEGORIA