Qualche consiglio per i nostri bambini

18 luglio 2020

Lo sviluppo del piede è fondamentale per l’apprendimento motorio nei bambini, in quanto garantisce i requisiti di base per la locomozione e per la stabilità.

È stato dimostrato che camminare a piedi nudi può svolgere un ruolo importante nello sviluppo del piede del bambino e potrebbe effettivamente essere utile per un buono sviluppo dell’arco plantare e della muscolatura intrinseca dello stesso.

Una calzatura troppo pesante ed ammortizzata riduce la mobilità del piede e di conseguenza il suo stato di allenamento.

Pertanto, l’allenamento graduale a piedi nudi determina un miglioramento delle capacità del piede e di conseguenza minimizza il rischio di sintomatologie dolorose, quali “talloniti”, problemi al tendine di Achille e dolori alla fascia plantare.

Sarebbe utile, quindi, attuare un programma di allenamento a piedi nudi in preparazione alla stagione, che comprenda alcuni esercizi di rinforzo e propriocezione.

Alcuni esempi:

  • Saltelli sul posto a una o due gambe
  • Compiere un giro su se stessi, rimanendo in equilibrio sulla punta del piede
  • Salto in lungo alternato su una gamba cercando di non poggiare a terra l’altra
  • Andare a zoppetto
  • Camminare sulle punte, sui talloni, sull’interno e sull’esterno del piede
  • Camminare a quattro zampe

Non abbiate paura a lasciar giocare scalzi i vostri figli, i loro piedi vi ringrazieranno.

Dr. Marco Curotti

Dr.ssa Rebecca Carrai

GS Bellaria Cappuccini - Sede legale: Via Armando Diaz 35, Pontedera - Segreteria e impianti: Viale Europa, Pontedera - Tel. 0587 291102 – 270819 – Fax 0587 291102 P.I. 01338370503