Nel weekend bene i più piccoli, la 14 cede a testa alta

11 marzo 2019

Importante trasferta per l’Under 14 , impegnata sabato sul campo di Galluzzo per affrontare il Florentia Rugby.  A differenza delle volte scorse non più la seconda squadra dei bianco-viola ma bensì la prima, per provare ancora a misurarsi con la fascia uno delle under 14 toscane.
La squadra si é presentata in forma e solida, il risultato finale é stato di 47 a 19 per il Florentia ma la prestazione é stata assolutamente positiva, con una buona prova caratteriale e tecnica contro avversari molto capaci e con diversi ragazzoni che fisicamente sembravano già maggiorenni. I tornei si avvicinano e gli obiettivi sono alti, ma la squadra ne é consapevole e sta lavorando sodo!

I nostri atleti dell’Under 8 sono invece approdati numerosi in Valdinievole, ancora assonati ma pronti ad affrontare la faticosa giornata di divertimento.
Anche ieri gli allenatori sono riusciti a schierare due squadre e a concedersi qualche cambio, pochi, ma sufficienti a tamponare i piccoli infortuni, ovviamente senza lacrime.
Le nuvole in cielo non promettevano nulla di buono, tuttavia la temperatura era abbastanza gradevole, fresca quel tanto per svegliare i giovani rugbisti dal tepore del viaggio in auto.
La pioggia ha deciso di risparmiare giocatori e spettatori per poi accennare giusto un saluto alla fine del terzo tempo.
Le nostre due squadre hanno affrontato il Valdinievole, il Florentia e il Cus Pisa/Union Versilia, mantenendo un ritmo di gioco sostenuto e soprattutto di qualità e regalando un bello spettacolo ai genitori a bordo campo, che non hanno perso occasione per incitare i propri rugbisti in erba.
Il tempo è volato e, in men che non si dica, i bimbi erano già tutti a tavola per il terzo tempo e a concludere la giornata, per la felicità di tutti i commensali, è arrivato anche il pane con la nutella.
1…, 2…, 3…, Bellaria alè!!!

Festa grande invece per gli Under 6, ottimi padroni di casa del terzo raggruppamento dell’anno svolto nei nostri impianti della Bellaria. Ospiti le squadre di Lucca, Sesto Fiorentino, Scandicci e gli immancabili Lions Amaranto. Il briefing iniziale svolto tra gli allenatori ha decretato 7 squadre su 3 campi, ed a distanza di pochi minuti è subito Rugby sfrenato. Da segnalare tra le fila cappuccine, l’esordio di Leonardo.. inizialmente dubbioso per la scarsità di fango in campo (dopotutto la locandina parla chiaro!) ma dopo aver visto i suoi compagni in azione, anche lui decide per la mischia. Assenti giustificati Matteo, fresco di medaglia e diploma di “bimbo coraggioso”, e Cristhopher tutto impegnato ad ammirare la nuova sorellina appena nata (Benvenuta Bianca)!
Ma veniamo alle cose serie. Decisamente degna di nota la prestazione dei genitori U6: come avrete infatti appreso dalle cronache locali, lo scorso week-end i genitori U10 hanno dato via (sfacciatamente, lasciatecelo dire) ad una gara di braciata. Un certo prelato (venuto in incognito) ha decretato superlativa l’organizzazione di oggi, lanciando il team U6 in testa alla classifica dell’organizzazione terzo tempo. La carbonella ovale passa ora alla U8. Vediamo cosa saranno capaci di fare.
Dopo il terzo tempo, quello vero i bimbi tornano subito in campo, ad osservare il riscaldamento dei seniores, che di li a poco avrebbero affrontato gli Etruschi. Abbiamo provato a trattenerli, ma non c’è stato da fare. L’invasione di campo per chiedere un “autofrago” ad un certo Brioscia ha concluso la bella giornata.

Mi raccomando, restate sintonizzati sulla nostra pagina FB per le immagini di questo week-end!