il weekend delle giovanili

22 Gennaio 2020

Il fine settimana del settore Propaganda è cominciato sabato con il recupero della 5′ giornata Under 12, annullata per maltempo nello scorso mese di novembre, con i ragazzi impegnati a Torre del Lago ospiti dei Titani Rugby insieme ai Lions Amaranto e alla “Legione del Tirreno”, squadra composta dall’unione del Rufus San Vincenzo e del Golfo Rugby Scarlino. L’influenza ha decimato la lista dei convocabili tanto che alcuni ragazzi sono stati richiamati all’ultimo minuto quando già pregustavano un pomeriggio al calduccio impegnati nelle varie Battaglie Reali e Modalità Creative (i genitori sapranno sicuramente di cosa stiamo parlando): via le ciabatte, borsa scarpini paradenti al volo e di corsa al campo!!!. Alla fine, anche se con un po’ di fatica, la squadra è stata completata e i coach Dario Campani e Francesco Airi possono sicuramente ritenersi soddisfatti delle prestazioni offerte: i ragazzi hanno infatti disputato un ottimo raggruppamento lottando su ogni pallone e proponendo un buon gioco. Applausi per tutti e complimenti a Giacomo per la sua prima bellissima e meritatissima meta!!!

Sabato impegnativo anche per l’Under 14 che avrebbe dovuto disputare la gara interna con il Cus Siena, annullata all’ultimo minuto per la rinuncia della squadra ospite. Pur di non far perdere la giornata ai ragazzi dopo la lunghissima sosta natalizia, si è così deciso di chiedere al Comitato lo spostamento verso un altro campo disponibile. La truppa guidata da coach Gasperini è così partita in direzione Sesto Fiorentino dove era in programma il match di fascia 1 tra Cavalieri Prato-Sesto e Cecina, che la nostra presenza ha trasformato in triangolare. Diciamo francamente che in momento nel quale la squadra avrebbe bisogno di una bella iniezione di fiducia e di autostima, e oltretutto alle prese con alcune assenze importanti, affrontare due delle migliori compagini toscane (entrambe partecipanti al Superchallange di categoria) non era esattamente il modo più indicato per cominciare l’anno. Detto questo, alla fine i ragazzi sono usciti dal campo a testa alta, reggendo per lunghi tratti il confronto con gli avversari. L’evidente differenza tecnico-atletica ha consentito infatti loro di dominare nel punteggio (1-6 il conto delle mete nel match con i Cavalieri, 1-7 con il Cecina) ma molto meno nel gioco, con un Bellaria concentrato e determinato a vendere cara la pelle.

Buona prestazione anche della nostra Under 10/1 ospite al concentramento del Cecina rugby.
I nostri piccoli guerrieri hanno disputano 4 partite con i pari età di Cecina, gispi, Rufus e valdinievole, portando a casa 2 vittorie e 2 sconfitte, ma al di là del punteggio finale, rimane la buona prestazione di tutta la squadra con grande grande orgoglio dei coach e dei loro tifosi.
Forza Bellaria!!!

Anche nell’impegno domenicale sul campo Priami di Collesalvetti i ns piccoli atleti hanno tenenuto alto il vessillo del Bellaria Rugby. La ns under 10/2 ha portato a casa,su 4 partite disputate,ben 3 vittorie(rispettivamente contro Rugby Lucca, Apuani Massa e i padroni di casa Lions Amaranto 3) e 1 pareggio (Lions Amaranto 2 ).Al di là del risultato i coatchs Mattia e Gabriele possono dirsi soddisfatti soprattutto per il bel gioco e l’impegno visto in campo.

Il primo impegno del nuovo anno della nostra Under 8, è invece stato tutto casalingo. Appuntamento di buon mattino al campo, bello motoso, assieme agli amici del Sesto Rugby e del Rugby Valdarno. Tutte e tre le società sono scese in campo con due squadre, per un totale di circa 50 cuccioli di uomo, segno che il movimento sta lavorando bene in tutta la toscana. 2 squadre ciascuno dicevamo, e l'”esagonale”, concluso con addirittura 3 Derby, è servito! Oggi le formazioni schierate da don Saleppichi, don Meini e don Bagagli non hanno brillato, diciamocela tutta.. sarà stato il vento freddo, il ricordo ancora vivo della Befana.. o più semplicemente un divario fisico non indifferente. Fatto stà che ci siamo divertiti lo stesso come matti.

Vittoria facile facile invece per l’Under 18 Granducato Rugby: gli avversari di turno, ovvero la squadra dei Ghibellini, è stata costretta a rinunciare ed è così arrivata la vittoria a tavolino (4-0).