Birra, MiniRugby and Rock’n’Roll!

14 ottobre 2019

Un altro weekend che ha visto scendere in campo le nostre Under.

L’Under 10 è arrivata sul campo del Rugby Lucca sabato di primissimo pomeriggio, con ancora la pastasciutta in piena digestione, pronta a dare battaglia a un nutrito gruppo di piccoli avversari: i rossoneri padroni di casa, il Pistoia Rugby e due squadre dei  Lions Amaranto. Anche i nostri ragazzi, data la sovrabbondanza di presenti, sono stati suddivisi in due squadre che hanno dato vita a match combattuti e appassionanti, in un crescendo terminato con l’apoteosi: la merenda del terzo tempo!!! Anche i nuovi arrivi Brando, Filippo, Matteo e Pietro si sono già calati perfettamente nel clima Bellaria e il gruppo cresce sia numericamente che qualitativamente. E soprattutto si divertono da matti!!!

L’Under 8 è scesa invece in campo sull’erba casalinga: nonostante le defezioni (fisiologiche, data l’età…) delle compagini Livornesi e Titaniche, i nostri Under 8, divisi in due squadre, hanno affrontato gli amici di Lucca e Valdinievole in un bellissimo quadrangolare accompagnato da un “sonoro” terzo tempo organizzato da uno scatenato team di grigliatori compulsivi e golosissime farcitrici seriali.
Nonostante l’assenza di imberbi piloni leggendari e future glorie del rugby internazionale, il nostro primo concentramento casalingo ha anche fornito un’ottima occasione di riscontro sul campo delle variazioni proposte dalla Federazione nel nuovo regolamento, come discusso tra gli educatori nel briefing iniziale.
Da segnalare l’esordio in maglia verde di 4 nuovi minirugbisti (Nicola Susini, Samuele Castellani, Marco Morelli, Samuele Santoro) ed il graditissimo rientro di Goku (una delle perle della nostra “Old”) reduce da un intervento di ricostruzione completa del ginocchio.
Il titolo “man of the cake”, assegnato dal severissimo Direttore di Gara, va ad Ugo, storico protagonista della nostra sezione MiniRugby, che ha scelto di nascere “guardaunpò” proprio 7 anni fa… Auguri da tutta la società a lui, a mamma Mary e babbo Antonio, infaticabili animatori del gruppo!

Più ovviamente complesse le situazioni dei grandi che sono scese in campo questa settimana, ovvero gli Under 16 e gli Under 18 affiliati al Granducato Rugby. In queste categorie si assapora il rugby “vero” e il divertimento (sempre presente) si affianca a giudizi tecnico-tattici molto più articolati. L’Under 16 (stavolta non suddivisa in due squadre come solitamente accade) era impegnata sul campo di Colle val D’Elsa dove affrontava la franchigia delle Manticore (formata dai ragazzi di Valdelsa, Mugello e Sieci). I padroni di casa sono passati in vantaggio nei primissimi minuti cogliendo impreparata la linea difensiva dei nostri, i quali però hanno subito ripreso in mano la situazione e non hanno più concesso campo ai volenterosi avversari mettendo a segno ben nove mete senza più subirne alcuna (59-5 il finale). I coach Bertolini, Civita, Crivellari e Barsocchi possono certamente ritenersi soddisfatti. Netta vittoria anche per gli Under 18 che hanno battuto in trasferta i Titani, mettendo a segno 5 mete e concludendo il match con un netto 31-0 che permette loro di guadagnare 5 punti in classifica e portarsi momentaneamente in testa al girone.

E dulcis in fundo, ultima settimana di allenamenti per la Seniores che domenica prossima comincerà finalmente il proprio campionato di serie C2. L’ultimo test è andato in scena giovedì scorso alla Bellaria, ospite la squadra del Cus Pisa (serie C1). I ragazzi di coach Squarcini hanno fatto decisi passi in avanti rispetto agli impegni delle scorse settimane, e sono pronti per un campionato da protagonisti.

SCEGLI LA CATEGORIA