GIOVANILI BELLARIA – Il Riassunto della settimana

di-viggiano

Tre vittorie e due sconfitte per le giovanili Bellaria con U20 e U18 silver che ritrovano il sorriso dopo una striscia di sconfitte, gli U18 Gold che, in piena lotta per il passaggio alla seconda fase, non sfruttano a pieno il doppio incontro settimanale, e gli U16 che incappano in una sconfitta sul campo della Pall. Valdera.

Il riassunto delle gare:

U20 Elite

Invictus LI-Bellaria 55-68

(10-20)(23-34)(36-52)(55-68)

Interrompono la striscia negativa gli U20 di Monaco e lo fanno espugnando il campo di Invictus Livorno, al termine di una partita mai stata in discussione. La gara si mette subito bene con un parziale di 11-0 che definisce l’inerzia della gara, il primo periodo si chiude sul 10-20, poi la gara prosegue con Livorno che tenta di rientrare sfruttando le conclusioni da tre, ben cinque nella prima metà gara, ed i nostri ragazzi che invece ribattono principalmente con contropiedi e tiri da sotto, riuscendo ad amministrare tranquillamente con vantaggio che tocca anche i 20 punti.

Bellaria: Puccioni, Capone 4, Granchi 3, Gazzarri 6, Strelnikov, Mattolini 14, Mateo 10, Gentili 13, Diviggiano 15, Cavallini, Cei 3, Genovesi. All. Monaco, Ass. Simonini

 

U18 Gold

Doppio scontro per gli U18 di Pugi, in piena corsa per il passaggio alla fase regionale; si inizia con una bella vittoria su Don Bosco, vittoria che vale il momentaneo primato solitario in classifica; gara sempre in equilibrio con i livornesi sempre vicini nel risultato, ma con i nostri ragazzi ben concentrati che non si sono mai fatti sorprendere, serata no per il tiro dalla lunga, una sola bomba di Di Puccio in un momento decisivo del finale, ma buone percentuali da due e dalla lunetta; trasferta amara invece quella di Cecina, in una gara che poteva valere la qualificazione matematica, altra gara all’insegna dell’equilibrio fino all’inizio dell’ultimo quarto, quando i cecinesi infilano cinque bombe consecutive, per altro sempre ben marcati, e sembrano chiudere la partita toccando anche il massimo vantaggio sul 82-71 a poco meno di tre minuti dalla fine, invece non è finita, un contro parziale di 9-0 ci riporta a -2 a 36 secondi dalla sirena con possesso di palla, errore al tiro, rimbalzo offensivo e nuovo errore, poi tentativo di fallo sistematico che non produce frutti ed i cecinesi chiudono sull’85-80. Nel prossimo decisivo incontro, a Livorno contro Pielle, la vincente otterrà la qualificazione alla seconda fase con una giornata di anticipo, per la perdente tutto rimandato ai risultati dell’ultima giornata.

Bellaria-Don Bosco 56-50

(13-11)(27-23)(40-35)(56-50)

Bellaria: Cecchi 19, Guidotti 18, Di Puccio 5, Puccioni 4, Cavallini 2, Magozzi 2, Chiti 2, Borrelli 2, Cei 2, Granchi, Patti, Petri. All. Pugi

Cecina – Bellaria 85-80

(21-18) (40-40) (61-64) (85-80)

Bellaria: Cecchi 32, Cavallini 16, Puccioni 13, Magozzi 6, Orlandini 4, Cei 4, Di Puccio 2, Guidotti 2, Patti 1, Mureddu, Granchi, Chiti. All. Monaco

 

U18 Silver

Bellaria – CM Carrara 67-65

Ancora una partita giocata con grande grinta e difesa di squadra, segno che i ragazzi stanno crescendo in qualità e intensità; questa volta è arrivata anche la vittoria, anche se nel finale abbiamo lasciato troppo spazio al loro miglior tiratore, che infilando due triple, ha riportato sotto i carrarini. C’è ancora da lavorare sulla qualità dei tiri presi a difesa schierata, anche se in questa gara si sono iniziate a vedere buone cose.Menzione per Campinoti, gran lottatore, Petrivelli, prova di carattere e una difesa impeccabile, Gori, molto bene in difesa nel finale, deve crescere in attacco, ma in generale ottima risposta del collettivo.

Bellaria: Bigoni, Esposito 7, Barbensi 2, Raffaelli 4, Marianelli, Campinoti 19, Mattiello, Petrivelli 14, Lamberti, Gori 6, Rocca 9, Collitorti 4. All Sestini

 

U16 Silver

Pall. Valdera – Bellaria 63-48